Chi siamo

Il Laboratorio di studi e ricerche sulle Antiche province Danubiane (L.A.D.), istituito nell’anno 2007 presso il Dipartimento di Scienze Storiche dell’Università degli Studi di Ferrara, nasce con l’intendimento di focalizzare gli studi e le ricerche sull’antico orizzonte danubiano, cercando di contribuire ad approfondirne la conoscenza e la comprensione in tutti i suoi aspetti, quali le modalità di colonizzazione e romanizzazione, l’amministrazione, il processo di urbanizzazione, la società, l’economia, la religione e altri.

 

Il L.A.D. vuole pertanto promuovere gli studi e le ricerche interdisciplinari sulla storia e sull’archeologia delle province danubiane, con particolare riferimento all’età romana e, in ragione di questo, sin dalla nascita ha avviato una fattiva collaborazione scientifica con il Centro di Studi interdisciplinari sulle province romane dell’Università degli Studi di Sassari, divenuto negli anni un punto di riferimento per studiosi e ricercatori, soprattutto per quanto concerne l’Africa romana.

Il L.A.D. intende quindi costituire il centro di una comunità scientifica, attiva e operante, in grado di diffondere i risultati degli studi e delle ricerche sull’antico orizzonte danubiano, a cominciare dagli studiosi e ricercatori che provengono da quei Paesi, la cui produzione scientifica, a causa dell’isolamento culturale che per molti anni li ha caratterizzati, non sempre è stata resa visibile e adeguatamente fruibile.

Per questi motivi il Laboratorio sulle Antiche province Danubiane vuole incentivare e favorire il dialogo e la collaborazione scientifica tra tutti coloro che si sono dedicati nelle loro ricerche alle antiche province danubiane, promuovendo, in particolar modo, un approccio interdisciplinare sulla storia e sull’archeologia.

Il L.A.D. si pone inoltre l’obiettivo di stabilire fattivi rapporti di cooperazione e partenariato con analoghi centri di ricerca attivi in Italia e all’estero, allo scopo di meglio condividerne gli esiti scientifici e di pianificare, là dove ne sussistano le condizioni, programmi di ricerca congiunti.

UA-73419276-2