Call for Papers 4th Conference on the Roman Danubian Provinces - Zagreb 2017

 

2nd Call for Papers

4th International Conference on the Roman Danubian Provinces

Traian and the Danubian Provinces

 

Zagreb - Croatia

November 15th to 17th, 2017

 

Dear Colleagues,

After the 1st and 2nd International Conference on the Roman Danubian Provinces both hosted by the “Laboratorio di studi e ricerche sulle Antiche province Danubiane” (LAD) of the University of Ferrara, and the 3rd International Conference on the Roman Danubian Provinces hosted by the “Department of Ancient History and Antiquity Studies, Papyrology and Epigraphy” of the University of Vienna, the “Department of Archaeology“ of the Faculty of Humanities and Social Sciences of the University of Zagreb, gladly invites you to the 4th International Conference on the Roman Danubian Provinces.

The conference will take place in Zagreb from Wednesday, November 15th to Friday, November 17th 2017. The organizing committee invites abstracts for papers on the topic Traian in the Roman Danubian Provinces.

Accepted papers may last for a maximum of 15 minutes. Submissions may be in English, French, German or Italian. Abstracts of lectures can be up to 300 words and submitted by mail. Due to numerous requests, the application deadline has been extended until 15 February 2017.

Attendance at the conference is free. The participants will have to pay for their own travel and accommodation expenses.

 

As previously announced, further information will be available at the website of the conference http://arheo.ffzg.unizg.hr/provincijalna/?page_id=1873

 

Looking forward to seeing you and with best wishes

the organizers

 

Domagoj Tončinić (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Katedra za antičku provincijalnu i ranokršćansku arheologiju

Odsjek za arheologiju Filozofskog fakulteta Sveučilišta u Zagrebu

 

Livio Zerbini (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Università degli Studi di Ferrara

Director of LAD

 

 

 

 

 

 

 

Supported by Croatian Science Foundation under the project 6505 Between the Danube and the Mediterranean. Exploring the role of Roman military in the mobility of people and goods in Croatia during the Roman Era

8 Giugno 2016 - Riunione AdriAtlas a Ferrara

L'8 Giugno 2016 si terrà a Ferrara la Riunione scientifica con tutti i partecipanti al Programma AdriAtlas.

L'incontro si svolgerà presso l'aula "E" del Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università degli Studi di Ferrara (Via Paradiso, 12), dalle 9.30 alle 13.00; la Riunione proseguirà nel pomeriggio, a partire dalle 14.30 si terrà presso l'aula "M", al II piano del medesimo Dipartimento.

Per seguire l'incontro in modalità streaming, con possibilità di interazione in chat, occorre applicare le seguenti indicazioni:

Collegarsi all'indirizzo unife.adobeconnect.com/adriatlas

- Entrare come ospite;
 
- Inserire nome e cognome;
 
- cliccare su "Entra nella stanza";
 
- utilizzare i browser Chrome o Firefox;
 
- se viene richiesto il download di un plug-in accettare ed installarlo (si tratta di un plug-in di Adobe per la corretta visualizzazione dell'aula).
 
Sono previsti due collegamenti in streaming nel corso della giornata:
 
1) dalle ore 11.30;
2) dalle ore 16.30.
 

 

AdriAtlas è un Programma Internazionale dell’Agenzia nazionale per la ricerca (ANR) francese, volto a creare un atlante informatizzato dell’Adriatico nell’Antichità e nell’Alto Medioevo, dal XI sec. a.C. alla metà del VIII sec. d.C.; ne fanno parte l’École française de Rome, l’Institut Ausonius di Bordeaux e il laboratorio M2ISA di Parigi. Nella prima fase di questo programma é stato studiato in particolare l’Adriatico orientale, dalla Venezia Giulia all’Albania, in collaborazione con gli Istituti Archeologici di Ljubljana (Slovenia) e di Tirana (Albania) e le università di Trieste (Italia), Pola e Zara (Croazia).

Una vasta documentazione, costituita da una prima base di oltre 500 annotazioni e commenti, è quindi stata inserita in un database collegato a un geoportale.

Questa procedura si inserisce nella continuità di un percorso iniziato con un certo numero di riunioni scientifiche, a partire dagli anni Settanta e Ottanta, ed è alla base di due convegni che hanno avuto luogo nel 2012 : uno a Bordeaux, Les cartes et l’historien, l’altro a Roma, su Les littoraux en danger e per il 2017 è prevista un'estensione dell'Atlante ai territori danubiani.

 

UA-73419276-2